tommaso

 
 
il ritorno a casa è sempre più freddo, nelle sere d’inverno. lo sapeva bene, Tommaso, mentre il cigolìo della chiave nella serratura gli preannunciava una serata di stenti. perchè fa freddo nella putrefazione di una notte che non senti più tua.
varcata la soglia di casa, non potè che entrare in quel suo solito stato passivo, non potè che chiudersi nel suo mondo ovattato per evitare l’ottusità del presente. ed evase dalla realtà ancora una volta, ma questa volta con un cappio al collo ad attenderlo.
Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: