Archivio per marzo 2008

incontri mancati

I
I know I’m selfish, I’m unkind.

è un pezzo che non credo più agli unicorni e agli arcobaleni , e non ne vado fiera. ma tu e le tue dannatissime storie sull’infinito, i tuoi occhi profondi.
NO, NON VOGLIO NESSUN TE ALLA VANIGLIA, penserò. penserò che mi è sempre piaciuto ridere, mi sono sempre piaciuti gli occhiali e la faccia stanca di chi ha appena smesso di dormire, penserò che mi piace l’odore di lavanda, che mi piace il cielo, mi piacciono le nuvole…

6 commenti

 

e ciò che più mi affascina non è l’idea di quello che vedi, affacciata alla tua personale finestra sulk mondo, ma quello che cerchi tra le cose, la tua aria continuamente assente, quel fare malinconico e leggermente infelice che ti si legge in volto se non viene a piovere.

il sole risorge e anche quella strana signora del quadro sembra sorriderti..ti si schiude un mondo che non saprò mai.

7 commenti