Archivio per dicembre 2008

sunday morning

Sunday morning, praise the dawning
Its just a restless feeling by my side
Early dawning, sunday morning
Its just the wasted years so close behind

Watch out, the worlds behind you
Theres always someone around you who will call
Its nothing at all

Sunday morning and I’m falling
I’ve got a feeling I dont want to know
Early dawning, sunday morning
Its all the streets you crossed, not so long ago

   all the streets you crossed, not so long ago?

          mare d’inverno nel cuore. another wasted year. so close behind.
sognare la lentezza  ele strade di Francia.
starò impazzendo aspettando sognando sperando la neve sporca di troppa purezza.
                                   il modo migliore per morire lentamente è custodire i segreti-
 
.

1 Commento

Sophie Calle

8 heures.

Lascia un commento

so che è qui per me

la chiave della felicità è la disobbedienza in sé a quello che non c’è
perciò io maledico il modo in cui sono fatto, il mio modo di morire sano e salvo
dove m’attacco
il mio modo vigliacco di restare sperando che ci sia

quello che non c’è

2 commenti

cose da Spaz

PERCHE’ SONO FATTO COSI’ CAZZO?
E prendo quest’aria compunta e assorta e dentro non so che dire E SE RIDERE E QUANDO MI DECIDO A PARLARE SO CHE NON mi verrebbe fuori la VOCE SE PROVASSI A DIRE QUELLO CHE HO PENSATO E così perdo tempo a pensare che non mi verrà mai bene di dire quello CHE HO PENSATO E INTANTO CHE PENSO NON LO DICO PIU’ o se lo dico ormai non c’entra più nulla…

Per riaddormentarmi ancora…

…fai l’artista, te ne freghi, ma in verità è la gente che se ne frega! Dici: che mi frega, sono un artista, se vi va bene così, sennò cicca. Ma sai che gliene frega alla gente che sei un artista! Sei un artista? E ce lo cachi che sei un artista! In pratica, o diventi produttivo o vaffanculo. E guarda che Andrea Pazienza che non caca, tutto così insomma, è un fatto che ti sei inventato tu, cioè un mito che non esiste! Non sei tu che non cachi, ma gli altri che ti hanno emarginato.

 

2 commenti