tepore, respiro/ è finita la notte

Luglio mi svuota

spiana volti e oggetti

rende la vita alle cose.

Anche le strade assumono che la notte sia finita

mentre la luce si annida tra le case

scruta gli spazi

e pensa a te.

Annunci
  1. #1 di Maria il luglio 13, 2011 - 12:06 pm

    Luglio è un po’ crudele dal mio punto di vista.
    Giornate troppo lunghe da vivere.
    Caldo troppo intenso che strappa le forze.
    Luce abbacinante.
    Si ondeggia.

  2. #2 di hawck il luglio 13, 2011 - 12:24 pm

    delle strade, in cui il calore s’adagia,
    m’interessa il liquido distorcere d’orizzonti limpidi.
    Nel suo tappeto vacuo
    fluttuano pensieri pigri
    di caldo, accidia e noia
    compagni nel migrare verso ombre e case.
    L’ orizzontale estate,
    vive in me, splendida d’attimi minuti,
    nei tagli arditi di figura,
    e senso, sparso a piene mani.
    Là dove trabocca il succo e gusto delle cose
    a chiedere il suo tempo.
    .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: