L’anima mia geme. L’anima mia invoca.

ho raccolto le Nostalgie, le ho sigillate bene sulla punta delle dita

le ho portate con me con dolcezza, le ho rese oro al sole, acqua sulle onde del mare

le ho piante via durante l’inverno, ho lasciato che mi bagnassero di sale le labbra per poterle tornare a custodire

ho pregato con forza che si trasformassero in gioia

questa notte  finalmente mi hanno parlato

mi hanno detto che vogliono te, hanno bisogno della tua pelle soltanto per potersi perdere nel cielo.

Annunci
  1. #1 di willyco il luglio 11, 2012 - 12:30 pm

    un sussurrare di cose, ché poi sono sentimenti del reale,
    aleggia,
    per poi posare frenato da morbide unghie,
    sulla pelle,
    già striata dal cocente ricordo di ciò che non è.

  2. #2 di Insenseofyou il luglio 11, 2012 - 1:03 pm

    Ogni parola un gesto pensato ed amato. Struggente.

  3. #3 di Topper il luglio 11, 2012 - 1:06 pm

    Sta anche a te trasformarle dopo che ti avranno guidato sin lì dove sono nate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: