La pazienza dell’acqua

leviathan

penso

che i tuoi occhi hanno la pazienza dell’acqua

la stessa gentilezza notturna

fanno lo stesso rumore delle onde che s’infrangono sulla battigia e l’abbandonano

hanno la stessa delicata pazienza.

Penso

che i giorni si susseguono nella solitudine della mia finestra

e l’imbrunire delle foglie è un po’ stillicidio, un po’ un virtuosismo della Natura

che appassisce e fiorisce senza lasciarsi intimidire dal tempo.

Annunci
  1. #1 di Nyno il novembre 8, 2015 - 7:11 pm

    Penso di darti una carezza.

    Nyno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: