“hecha para amarrar estrellas en desorden.”

Captura de pantalla 2016-07-30 a las 11.54.47

 

Sboccio, stordita di rabbia,

sconfitta e cieca,

sulla battigia delle mie malinconie.

 

Luce fioca che illumini le ombre delle mie solitudini

mi lasci intravedere la dimensione onirica dei mondi paralleli

e mi convinci che, ancora una volta, sia stato il filo sottile del Caso

a guidare i miei passi incerti, i tuoi,  verso questo gorgo grigio che mi divora.

Annunci
  1. #1 di unododici il luglio 30, 2016 - 7:35 pm

    Scrivi di rado, ma quando scrivi lasci il segno. 😊

  2. #2 di willyco il luglio 30, 2016 - 8:00 pm

    Pensavo a te, oggi,
    e tra gli alberi filtrava luce nel bosco
    s’agitavano felci, fiori sparsi in cerca di chiaro,
    mi veniva la presenza, che mai è caso,
    e spesso è un piccolo solco nell’anima,
    verticale come un grido.

    Belli i tuoi versi come sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: